Crea sito

Smartphone in ricarica? Attento ai dati

image_pdfimage_print

Smartphone da ricaricare? Occhio alla presa!

Smartphone da ricaricare? Attento a dove inserisci la presa. I rischi sono altissimi!

  • Tecnologia: croce e delizia dell’uomo di oggi. Del resto chi mai potrá fare a meno delle comodità che offre? E chi non si é mai sentito impotente davanti ad un aggeggio elettronico che non va? O per lo meno scarico? Sembra dunque, che non si possa fare a meno ” quasi di nulla” . Ed in questo “quasi” , non poteva che finire
  • Lo smartphone. L’alleato di ogni chiamata. La memoria dei nostri contatti. Il legame digitale delle nostre amicizie. Insomma: il filo conduttore di tutte le nostre attivitá online. Google, Facebook, WhatsApp, Instagram, Linkedin, Telegram. E chi piú ne ha , piú ne metta.
  • Questo per dire che uno smartphone ti porta il mondo in tasca. Certo non senza patimenti, peró . Perché, in un mondo in cui si paga anche l’aria, tenere sempre carico il telefonino, non puó non avere dei costi. Difficoltà che spesso ,neanche il nostro tempo riesce a reggere. Difatti, camminiamo veloci. Abbiamo sempre i minuti contati. Scappiamo, voliamo. Tutto senza avere mai tempo. Ed in queste corse dunque , spesso siamo alla ricerca di una presa per mettere il telefono in carica. Che in questo galoppare ovviamente ,ha finito per scaricarsi. Un’esigenza innocua dirai. Basilare. Naturale come respirare. Invece no; non é cosí.

Non toccare quella presa!

  • Comunque, questo é il problema. Visto che ancora non hanno inventato una batteria che duri un giorno. Considerato che non c’è niente di peggio che respirare con lo smartphone spento. Viviamo cercando appunto , prese dove attaccare il telefonino.
  • Le prese ovviamente ci sono. Le troviamo ovunque: negli aeroporti, in stazione, in hotel. Aggiudicarsene una insomma , é normale. Spesso peró si tratta di un attacco USB. Si proprio di lui. Giusto quello che mai dovremmo usare in giro. Perché, il rischio che una presa USB contenga un malware in grado di infettare il telefono. E trasferire i nostri dati ad un hacker, é alto. Volete un esempio? Le credenziali per accedere al conto corrente bancario online.
  • Questa attività di risucchio dati, in gergo si chiama Juice Jacking: furto a succhio, cioé. Nel senso che i dati vengono risucchiati via. Questo perché, sui cavi USB possono passare sia la corrente elettrica che i dati. Quindi mentre il tuo telefonino si prende elettricità, tu ti becchi un virus.
  • Quindi, per evitare tutto questo, puoi collegare lo smartphone a prese con una spina elettrica. Oppure puoi portarti una batteria di riserva. O invece comprare l’USB Condom. Cioé: una chiavetta dentro cui inserire la tua presa USB. In modo che la corrente passi, ma i dati no.
articolo in formato voce
spot articolo

Leggi Tecnologia-fatale;

Vuoi pubblicizzare un prodotto o un evento? Contattami e scriverò un articolo di presentazione.

Share this:

WhatsApp chat