Crea sito

La sicurezza alimentare, priorità dell’Europa

image_pdfimage_print

La sicurezza alimentare e le esigenze dell’Europa

La sicurezza alimentare è una priorità che non si può fare aspettare. Così agiscono le rappresentanze dei Paesi Europei .

  • Saluti iniziali-Buon Giorno e ben ritrovati nel mio spazio web. Un piccolo angolino, che ha deciso di riaccendere la lucerna anche in questi giorni in cui, molti sono in ferie. Questo, perchè :è viva la speranza di ricevere due minuti di attenzione al giorno. In fondo che sono? Ma veniamo a noi.
  • Il fatto-Gli allarmi sulla sicurezza dei prodotti alimentari, in questi giorni di vacanza, la fanno da padrone. Questo quindi, mi ha fatto ritornare in mente, un recentissima richiesta d’aiuto lanciata dall’Europa.
  • Quando? L’ 11 Dicembre 2018, con 427 voti favorevoli, 172 contrari e 67 astensioni, il Parlamento dell’USB decide.
  • Le richieste dei rappresentanti europei– Gli eurodeputati, per consentire all’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, di essere più efficiente, chiedono ed ottengono azioni mirate. Pertanto: 1) L’accesso al pubblico a tutte le informazioni sulle valutazioni di sicurezza sugli alimenti. 2) L’istituzione di un registro comune europeo. 3) La diffusione di studi commissionati. 4) La possibilità per l’Agenzia EFSA di richiedere studi supplementari. Sono realtà. Lo scopo del testo– Il testo approvato, è il mandato negoziale del Parlmento Europeo per: raggiungere un accordo con i Ministri dell’UE.

Il volere dell’Europa

  • Cosa vuole l?Europa? Le norme votate dai parlamentari, vogliono rendere più trasparenti le valutazioni del rischio. Oltre che a garantire:l’affidabilità, l’autonomia e l’indipendenza degli studi svolti dall’EFSA. Per autorizzare l’immissione sul mercato di un prodotto.
  • La causa scatenante della decisione- La proposta legislativa, tre le sue origini, da una iniziativa dei cittadini europei sul glifosato. Questi ultimi infatti, hanno messo in discussione: la trasparenza degli studi scientifici, volti alla valutazione dei pesticidi. A questo si sggiunga anche la necessità di attivare controlli verso la legislazione alimentare generale. Controlli che la Commissione Europea, ha avviato nel 2014. E completato nel 2018.
  • Le conseguenze– In definitiva: l’iniziativa degli europarlamentari è degna di plauso. Specie in tempi come questi, in cui la trasparenza dei produttori è messa a repentaglio: dalle leggi di mercato. Il proposito infatti, non ha intenzione di rimanere lettera morta. ,c’è chi dice, che: dopo aver licenziato il testo, il Parlamento UE, ha attivato negoziati, con i ministri dell’UE.

Leggi anche:Frattaglie di carne poste sotto sequestro;

articolo in formato voce
spot articolo

Share this:

2 Risposte a “La sicurezza alimentare, priorità dell’Europa”

  1. Buonasera Avvocato, complimenti per l’articolo molto interessante. Un plauso all’UE perché la trasparenza e’ fondamentale soprattutto in un settore dove purtroppo ne stiamo vedendo (a nostre spese) di tutti i colori

I commenti sono chiusi.

WhatsApp chat