Crea sito

L’Immacolata Concezione: il dogma

image_pdfimage_print

L’Immacolata Concezione:la storia di “un amore infinito”

L’Immacolata Concezione, il dogma del verbo incarnato. La conferma viene dall’Alto. Nessuna smentita terrena é accettabile

  • Allora Maria disse all’Angelo :”Come avverrá questo, poiché non conosco uomo? Le risposte l’Angelo : ” Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò, colui che nascerà sará Santo e sará chiamato Figlio di Dio” ( Luca ,1 34-35).
  • Quelli appena letti sono alcuni dei versi che oggi declameranno in chiesa. Poche battute, per quel che ci occupa, per racchiudere uno dei piú grandi misteri della fede: l’Immacolata Concezione.
  • Il dogma dell’Immacolata Concezione, fu proclamato da Pio IX. Questo Papa infatti, lo sancì con la bolla ” Inneffabiis Deus“, nel 1854. Secondo questo dogma dunque, la Vergine Maria é immune dal peccato originale. Fin dal primo istante del suo concepimento.
  • Maria quindi, é la tutta Santa, perché immune da ogni macchia di peccato. In quanto, quasi plasmata dallo Spirito Santo e resa nuova creatura.
  • La Vergine Maria pertanto, pur se concepita da genitori umani ( Sant’Anna e San Gioacchino) , é senza peccato sin dal primo attimo del suo concepimento. Questo per due motivi. Primo, perché avrebbe dovuto concepire e portare in grembo il verbo incarnato: il Dio fatto uomo. Secondo,perché avrebbe dovuto dare al verbo incarnato natura umana. Difatti, secondo il catechismo della Chiesa Cattolica, non si puó pensare che Dio, somma perfezione. E somma purezza, possa aver ricevuto la natura umana da una creatura toccata dal peccato. Cioé, soggetta al maligno.

Ave o Piena di Grazia

  • Ecco perché l’ Angelo oggi, saluta Maria con l’appellativo “piena di grazia” .
  • Il dogma dell’Immacolata Concezione comunque , viene confermato dall’alto nel 1858 a Lourdes. La Vergine infatti, si presenta a Bernadette cosí: “Io sono l’Immacolata Concezione“. Mettendo a tacere tutti dubbi sollevati nei secoli, da ideologie ed illazioni.
  • L’8 Dicembre del 1857 , Papa Pio IX omaggia l’Immacolata Concezione con il monumento di Piazza di Spagna. Papa Pio II invece, invia alla statua dei fiori in omaggio. Inoltre Giovanni XXIII , nel 1958, depone personalmente, ai piedi del monumento, un cesto di rose bianche. Tale consuetudine é stata continuata successivamente da tutti i Pontefici. Compreso Papa Francesco.
spot articolo
articolo in formato voce

Leggi Categoria:l’ora-di-religione;

Share this:

Share this:

2 Risposte a “L’Immacolata Concezione: il dogma”

  1. Carissima Avvocato, buona Domenica e buona festa dell’Immacolata. Noi Cristiani dobbiamo ringraziare Maria perché grazie al Suo SI è arrivato il nostro Salvatore portatore di Amore, Pace, Giustizia e Misericordia. Come da Lei bene detto, Dio sapeva che sarebbe stata Maria la Madre di Gesù e proprio per questo l’ha concepita senza peccato; però, essendo Dio Amore e Libertà, ha aspettato il consenso di Maria perché diventasse Madre del Suo Figlio. Quindi ringraziamo Maria per il Suo SI e chiediamoLe di insegnarci ad avere la stessa fiducia che ha avuto Lei in Dio nostro Padre

I commenti sono chiusi.

WhatsApp chat