Crea sito

Gravidanza,ticket ed esenzioni

image_pdfimage_print

Gravidanza: come non pagare il ticket

Gravidanza: tutto quello che c’é da sapere per ottenere l’esenzione dal ticket.

  • Il nostro Ordinamento Giuridico, per quanto possa stare attento al periodo di dolce attesa di una donna, purtroppo non prevede l’esenzione dal ticket per gravidanza. In ogni caso dunque, questo non esclude che le Regioni possano disporre diversamente. Per tale motivo quindi, consiglio le mie care lettrici di informarsi comunque; recandosi presso le ASL di appartenenza.
  • Premesso questo peró, bisogna dire che sia il medico di medicina generale, che lo specialista pubblico, hanno la facoltá di prescrivere questa esenzione. In genere peró , ambedue le classi di medici ,sono portate a consigliarla, solo per motivi precauzionali. Ovvero: dopo due aborti consecutivi o per patologie della gravidanza. Questo in particolare, per consentire agli specialisti, di accertare in primis eventuali difetti genetici del feto. Oppure , per diagnosticare malattie alla futura mamma. Che comportano un rischio per la donna o per il feto. O ancora, per assicurare la diagnosi prenatale.
  • I vantaggi che conseguono dall’esenzione dal ticket per gravidanza, sono diversi. In tali circostanze infatti, la mamma ha diritto a : visite periodiche, corsi di accompagnamento alla nascita. Ad asssistenza al puerpuerio ed infine alle prescrizioni di cui all’allegato 10 Sezione N del DPCM 12/01/2017. In caso di minaccia d’aborto invece, sono ritenute gratuite: tutte le prestazioni specialistiche ambulatoriali strettamente connesse.
  • Ciò detto, in queste ultime battute, mi corre l’obbligo di segnalare un altro aspetto strettamente collegato all’esenzione. E di sicuro da considerarsi molto positivo per tutte le aventi diritto. L’esenzione infatti, non tiene conto del reddito. Per questo dunque, potranno accedervi tutte le donne, indipendentemente dal reddito. Senza preoccuparsi quindi, di non aver diritto all’aiuto, perché non ricomprese in una specifica fascia di reddito. Comodo no? E allora cosa aspettate ad informarvi?

Leggi :Diritto-alla-salute;

articolo in formato voce

Share this:

WhatsApp chat