Crea sito

Bonus sociale gas, luce e acqua, slitta il termine

image_pdfimage_print

Bonus sociale gas, luce e acqua: l’Area fa slittare il termine per presentare domanda

Bonus sociale gas, luce ed acqua : l’Area va incontro all’obbligo di permanenza a domicilio

  • Bonus Sociale luce, gas ed acqua. Le famiglie che beneficiano delle agevolazioni ; con termine tra il 1 marzo scorso e il 30 aprile ; possono presentare domanda di proroga con tutta calma. A causa del Covid-19 infatti, ora ci sono sessanta giorni in più di tempo per inviare l’istanza; come deciso dall’Arera. Quindi ci saranni due mesi in più per rinnovare il bonus luce, gas e sistema idrico.

In breve

  • L’Arera ( l’Autorità di regolazione energia, reti e ambiente ), concede un margine più ampio ; per presentare domanda di proroga ; agli attuali beneficiari . Questa dilazione infatti , é dipesa dalla considerazione di eventuali difficoltà logistiche ; legate all’obbligo di permanenza a casa, determinata dalla lotta contro la diffusione della pandemia di Covid-19.

I dettagli

  • Lo slittamento riguarda solo i nuclei familiari con bonus in scadenza nel periodo dal 1 marzo al 30 aprile 2020. A queste famiglie, l’Authority, riconosce la facoltà di rinnovare entro i 60 giorni successivi al termine di questo periodo: dunque avranno tempo fino al prossimo 30 giugno per procedere alla richiesta. Gli sconti sulla bolletta verranno prorogati di altri 12 mesi; con validità retroattiva a partire dalla scadenza originaria. Pertanto in questo periodo non saranno neanche inviate comunicazioni in merito al rinnovo.

Al momento nessuna decisione circa lo stop bollette

  • Purtroppo, per il momento, non é previsto nessuno stop all’emissione delle bollette; e neanche ai pagamenti.
  • È fatta eccezione solo per le utenze degli undici comuni dell’ex zona rossa di Lombardia e Veneto ; per i quali è stata decisa la sospensione fino al prossimo 30 aprile delle fatture di acqua, luce, gas e rifiuti. Con obbligo di rateizzazione automatica degli importi che saranno versati in seguito. Il canone tv sarà addebitato a questi cittadini in un’unica soluzione ; senza sanzioni e interessi sulla prima bolletta utile dell’energia elettrica. Le misure riguardano i comuni di : Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione-D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini e Vo’.

Leggi Diritti-dei-consumatori;

Share this:

WhatsApp chat