Crea sito

Studio odontoiatrico abusivo:sequestro dei NAS

image_pdfimage_print

Studio odontoiatrico fuorilegge:intervengono i NAS

Uno studio odontoiatrico non rispetta le regole di tenuta a norma.E i NAS ci danno giù pesante

  • Saluti– Buon giorno e ben trovati miei cari amici. Stamane come va? Qui,per usare un eufemismo, é sempre un pó complicato ritornare ai ritmi del tran-tran quotidiano. Ma noi cerchiamo di impegnarci.O almeno credo.In ogni caso,in virtù di questo disegno,passo alla notizia del giorno.
  • Il fatto– La notizia é di oggi, ma l’evento parrebbe essere di qualche giorno addietro. Nella specie, i NAS di Catania, sono intervenuti sull’attività di un odontodiatra siciliano. Chiudendone quindi,l’esercizio.
  • Le indagini– Piú in dettaglio: i militari, hanno fatto dei controlli con l’intenzione di garantire la tutela della sicurezza sanitaria, di uno studio di odontoiatria. Il lavoro dei militari,in particolare,si é concentrato sulle attività sospette del titolare dello studio.
  • I risultati– Attraverso un’attività info-investigativa infatti, i NAS hanno scoperto che lo studio del dottore era abusivo. Perché attivato all’interno di una comunissima abitazione privata.
  • Il medico colto in flagranza di reato– Nel corso di una delle ripetute ispezioni, i carabinieri hanno colto il professionista in flagranza di reato. Questi infatti ,subiva l’ispezione mentre si accingeva ad effettuare interventi di chirurgia orale. Non curandosi delle gravi condizioni igienico sanitarie, in cui versavano,sia lo studio che gli strumenti utilizzati.

Le conseguenze dell’operazione dei NAS

  • Gli effetti dell’intervento-I NAS , sono intervenuti per diversi ordini di ragione. Come prima cosa: per tutelare la salute dei pazienti, hanno fatto cessare l’attività irregolare. Inoltre, per impedire la reiterazione del reato, hanno sequestrato la pseudo struttura medica. Un immobile, quest’ultimo, dal valore di circa mezzo milione di euro.
  • Riflessioni– Purtroppo, queste sono cose che possono capitare. Adesso: tralasciando l’ubicazione dello studio. Cioé: il fatto che é stato stabilito in una casa privata. É la tenutezza dei luoghi che va portata all’attenzione di tutti. Lasciando stare il fatto che le incongruenze sono denunciabili, io mi preoccuperei molto di piú della salute. Mi spiego meglio. Basta essere un pó piú accorti. In sostanza: la pulizia viene prima di tutto. Quindi, se un ambiente é pulito, giá si puó pensare che il professionista sia una persona scrupolosa.Il resto,poi viene da sé.

Leggi anche:Catanzaro:commercio illegale di farmaci;

articolo in formato voce
spot articolo

Share this:

WhatsApp chat