Crea sito

Spostamenti per motivi di turismo?

image_pdfimage_print

Gli spostamenti dei turisti secondo le F.A.Q. al Decreto del 26 Aprile 2020

Spostamenti per motivi di turismo e obblighi delle strutture ricettive :le F.A.Q. della Presidenza del Consiglio dei Ministri

  • Gli spostamenti sono diventati il cruccio degli italiani. Specialmente adesso che l’estate si avvicina ; e le belle giornate , giá da ora, la fan da padrone.
  • La Presidenza del Consiglio dei Ministri quindi, proprio per evitare fraintendimenti, declina in 4 F.A.Q. “gli spostamenti “, ad oggi , per motivi di turismo”
  • Analizziamoli insieme

Cosa prevede il decreto 26 Aprile 2020 sugli spostamenti per turismo?

  • Gli spostamenti per motivi di turismo sono vietati. Pertanto, tutti coloro i quali non hanno concluso un viaggio turistico ; e si trovano ancora in territorio italiano ; possono
  •  spostarsi solo per un motivo: rientrare il prima possibile a casa !
  • Prima di muoversi, peró , sono tenuti a verificare la disponibilità effettiva dei voli ; e dei mezzi di trasporto pubblico; sui siti web delle compagnie di: trasporto terrestre, marittimo e aereo. I turisti stranieri, tra l’altro, prima di prendere iniziative devono contattare l’ambasciata del loro Paese in Italia.

Gli alberghi, i bed and breakfast e le altre strutture ricettive devono restare chiusi?

  • Gli alberghi possono proseguire la propria attività ; ma solo per ospitare le persone autorizzate a spostarsi secondo le previsioni normative vigenti. 
  • I bed and breakfast e le altre strutture ricettive, invece , possono proseguire la propria attività solo per un motivo: ospitare persone che svolgono servizi di pubblica utilità o servizi essenziali; prima, peró, devono comunicarlo al Prefetto della provincia ove si trova l’attività.

Come si svolge il servizio di ristorazione e di somministrazione di alimenti e bevande all’interno degli alberghi e delle altre strutture ricettive?

  • I bar e i ristoranti all’interno degli alberghi e delle strutture ricettive possono continuare a svolgere la propria attività. Ma sono tenuti ad erogare i loro servizi solo agli ospiti delle strutture; e nel rispetto delle precauzioni di sicurezza vigenti.

Come si deve comportare la struttura turistico ricettiva rispetto ad un cliente? Deve verificare le ragioni del suo viaggio?

  • Assolutamente no. La struttura turistico ricettiva non é tenuta a verificare i motivi dello spostamento degli ospiti.  Tale funzione infatti, è esercita dalle autorità di pubblica sicurezza.

Leggi:http://Diritti-dei-consumatori;

Share this:

WhatsApp chat