Crea sito

Moda Primavera -Estate: mascherine prêt- á -porter

image_pdfimage_print

Moda Primavera -Estate 2020 e aziende tessili : tutti pazzi per le mascherine!

Moda Primavera -Estate 2020 ed aziende tessili italiane: pronte a creare mascherine super cool!

  • Moda Primavera -Estate 2020. La Camera di Moda lancia l’appello e le aziende tessili si mettono in moto.
  • L’Italia produrrà mascherine anti Covid -19 funzionali ed alla moda.
  • Moltissime aziende tessili, da quelle di lusso ai piccoli produttori hanno deciso di accettare la sfida. Secondo le indicazioni fornite dalla Camera di Moda infatti , gli industriali del settore tessili sono pronti a convertire parzialmente i loro impianti; per produrre mascherine anti Covid -19 da dare in dotazione al personale medico.

La priorità

  • La priorità del settore tessile italiano, del resto è: colmare l’ immensa lacuna produttiva che non permette a tutti; e in particolare a chi ne ha più bisogno; come :personale sanitario, autisti, commessi ; di proteggere se stessi e gli altri dal contagio; coprendosi bocca e naso in modo adeguato. A conti fatti: servono milioni di maschere; e, tra l’altro: è necessario cambiarle spesso, perché conservino la funzione filtrante.

Il parere degli esperti

  • Gli esperti non hanno dubbi: con le mascherine, dovremo conviverci a lungo. Negli uffici, nei luoghi pubblici, per strada. Pertanto senza arrivare all’eccesso della mascherina griffata, bisogna cominciare ad avverire questo accessorio come qualcosa di utile; non per forza esteticamente castrante.

I nuovi occhiali da sole

  • Secondo gli esperti in campo di moda le mascherine, diventeranno i nuovi occhiali da sole; almeno per quest’estate,s’intende. Potremo trovarle a varie fasce di prezzo; purché ,ovviamente, siano rispondenti ai requisiti sanitari. Sulla scia delle produzioni casalinghe o volontaristiche, anche le case di moda stanno lavorando sui modelli da proporre alla gente comune; quando il «lockdown» planetario finirà. Le più gettonate già in vendita sono griffate: Gucci, Off-White, Louis Vuitton, Marcelo Burlon. D’altra parte, ben prima dell’emergenza Covid, in molti Paesi asiatici come Corea del Sud, Giappone e Cina, si è diffusa l’abitudine di utilizzare le mascherine chirurgiche, o «di cortesia»; per impedire ai propri germi di infettare gli altri. Se si è malati, indossarne una vera r di proprietà é regola di bon ton. Una sfida anche per la moda «made in Italy»; con l’augurio che lo Stato riesca a fornire quelle necessarie subito; anche se non griffate.

Leggi Moda;

Share this:

2 Risposte a “Moda Primavera -Estate: mascherine prêt- á -porter”

  1. Salve Avvocato, complimenti per l’articolo. Purtroppo, data questa situazione di emergenza, la mascherina diventerà un vero e proprio accessorio per noi tutti; una compagna di viaggio che ci farà compagnia almeno fin quando gli scienziati troveranno un vaccino. Ha fatto benissimo, Avvocato, a sottolineare l’importanza della priorità agli operatori sanitari e coloro che, per lavoro, stanno a stretto contatto con la gente. Per quanto riguarda noi, ben vengano le mascherine fatte con creatività (sempre ovviamente rispondenti ai requisiti sanitari): aiutano dal punto di vista psicologico perché li utilizzeremo come un accessorio qualsiasi senza troppo pensare alla drammaticità del momento

I commenti sono chiusi.

WhatsApp chat