Crea sito

La Trasfigurazione di Gesú sul Monte Tabor

image_pdfimage_print

La Trasfigurazione di Gesú sul Monte Tabor

La Trasfigurazione di Gesú nella proclamazione del Padre

  • Oggi la chiesa festeggia la Trasfigurazione del Signore. Proviamo a comprendere il Significato piú profondo di questo evento, servendoci delle Parole dei ” tecnici”.

Nei Vangeli

  • La trasfigurazione è un episodio della vita di Gesù; descritto in tutti e tre i vangeli sinottici :Matteo al capitolo 17; Marco al capitolo 9 ; e , Luca, sempre al capitolo 9.

Il fatto

  • Gesù Cristo Dio rivela ai tre discepoli prediletti; Pietro, Giacomo e Giovanni; il Corpo del Vero Uomo e Vero Dio; che poi sarà svelato ai dodici dopo la Sua resurrezione dalla morte di croce. Pietro (a Cesarea di Filippo ), alla richiesta di Gesù di manifestare che pensassero di Lui gli Apostoli; rispose, come folgorato da improvvisa illuminazione: “Tu sei il Cristo, il Figlio di Dio vivo!”Sei giorni dopo, Gesù chiama in disparte lo stesso Pietro con Giacomo e Giovanni, e con loro sale su di un alto monte, il monte Tabor. Ad un certo momento i tre Apostoli levano gli occhi e vedono Gesù straordinariamente luminoso; con le vesti candide come neve. Lo sguardo degli Apostoli si fissa attonito, estatico. Gesù così trasfigurato domina sul monte.

Con Elia e Mosé

  • Ed ecco che ai suoi lati si delineano due figure che intraprendono con il Maestro una misteriosa conversazione. Si tratta ; i discepoli non esitano a riconoscerli per segni esterni o parole ascoltate; di Mosè e di Elia: l’Antico Testamento converge intorno a Gesù; il Salvatore del mondo!

Le Parole del Padre

  • Ad un certo punto si sente la voce del Padre che esclama: “Questi è il Figlio mio diletto: ascoltatelo”. Anche a noi, oggi, viene rivolta la stessa domanda che Gesù; sei giorni prima dell’evento sul Tabor; chiese agli Apostoli: Chi dite che sia il Figlio dell’Uomo?Per rispondere a questa domanda ,occorre: che nel cuore di ognuno di noi il Vangelo diventi incalzante e urgente;che la Parola di Dio, cioè Gesù, rappresenti una guida quotidiana certa e sicura per le nostre anime.

Papa Francesco

  • A conferma di quanto qui affermato, giungono le parola di Papa Francesco ; che il 6 agosto del 2017 ha detto: “L’evento della Trasfigurazione del Signore ci offre un messaggio di speranza ; così saremo noi, con Lui : ci invita ad incontrare Gesù, per essere al servizio dei fratelli. L’ascesa dei discepoli verso il monte Tabor ci induce a riflettere sull’importanza di staccarci dalle cose mondane; per compiere un cammino verso l’alto e contemplare Gesù. Si tratta di disporci all’ascolto attento e orante del Cristo; il Figlio amato del Padre; ricercando momenti di preghiera ;che permettono l’accoglienza docile e gioiosa della Parola di Dio. In questa ascesa spirituale; in questo distacco dalle cose mondane; siamo chiamati a riscoprire il silenzio pacificante e rigenerante della meditazione del Vangelo, della lettura della Bibbia; che conduce verso una meta ricca di bellezza, di splendore e di gioia. E quando noi ci mettiamo così, con la Bibbia in mano, in silenzio, cominciamo a sentire questa bellezza interiore; questa gioia che genera la Parola di Dio in noi. In questa prospettiva, il tempo estivo è momento provvidenziale per accrescere il nostro impegno di ricerca e di incontro con il Signore”.

Leggi: L’ ora-di-religione;

Share this:

WhatsApp chat