Crea sito

Invalidità e reversibilità: la sua l’ultima?

image_pdfimage_print

Invalidità e reversibilità, i tagli del 2020

Invalidità e di reversibilità. I nuovi tagli per chi percepisce altri redditi

  • Invalidità e reversibilità. Anche per il 2020, come per gli anni precedenti, chi accede a pensione di invalidità o di reversibilità, potrebbe subire dei tagli sull’assegno.
  • In particolare , chi , oltre all’assegno di invalidità o di reversibilità , percepisce altri redditi , vedrà diminuire l’importo di questi assegni. Pertanto , secondo le stime , accadrà questo . Chi percepisce altri redditi da lavoro pari o in maniera superiore a 4 volte il trattamento minimo ; ovvero: redditi pari o superiori a circa 2.100 euro ( 2.060 € ), vedrà diminuita la propria pensione di un quarto ; cioé del 25 % . Percepirà dunque il 75 % dell’importo totale .
  • Chi invece, ha redditi da lavoro superiori per 5 volte al trattamento minimo ; cioé , poco sopra la soglia dei 2.500 euro (2.570 € circa) , vedrà l’assegno diminuito del 50 % . Per essere piú precisi dunque : in questo caso gli aventi diritto , percepiranno un assegno praticamente dimezzato .

E non finisce qui

  • Tra l’altro , in presenza di redditi Irpef e / o da lavoro dei superstiti ; superiore di 3 volte rispetto al trattamento minimo annuo ; é previsto un taglio del 25 % . Un taglio del 40 % si applicherà invece , per coloro che hanno un reddito compreso tra le 4 e le 5 volte il trattamento minimo . Quando invece si superano i 2.570 € mensili , cioé 33.400 € annui ( circa ) , l’assegno spetta solo per la metà .
  • Pertanto , tutti gli aventi diritto all’assegno di invalidità e di reversibilità, sono avvisati . Se percepite altri redditi , tali da intaccare l’importo della pensione , nei termini sopradetti, prendete la calcolatrice ! Un breve calcolo matematico infatti, vi consentirà di risalire su per giú a quanto dovrebbe ammontare il vostro assegno. Senza quindi rischiare sorprese o malcontenti . Difatti saprete giá cosa vi aspetta. Un’amara consolazione questa, ma pur sempre un’azzeccata previsione.

Leggi anche: Inps;

Share this:

WhatsApp chat