Crea sito

Il bonus idrico 2020: acqua ed altri

image_pdfimage_print

Il bonus idrico per percettori di pensione e reddito di cittadinanza

Il bonus idrico 2020. Tutti i dettagli per gli aventi diritto

  • La legge di bilancio 2020, oltre al bonus luce e gas, prevede il bonus idrico anche per i titolari di reddito o di pensione di cittadinanza. Come noto quindi, coloro che beneficiano del Reddito o della Pensione di cittadinanza, da qualche giorno, possono già accedere anche al bonus luce e gas. E, per questo, all’atto della presentazione della domanda di “sconto”, devono documentare di essere titolari dell’assegno introdotto dal governo.

La legge di bilancio

  • Il provvedimento, come accennato, stabilisce anche l’accesso al bonus idrico. Questo beneficio fiscale infatti, oltre al bonus acqua potabile, include anche i servizi di fognatura e depurazione. Secondo la legge di bilancio in effetti, a partire dal 1° gennaio 2020 , con riferimento «al quantitativo minimo vitale», costituiscono oggetto del bonus idrico, gli oneri relativi ai servizi di fognatura e depurazione.
  • Per questo, l’Autorità per l’energia é tenuta a fissarne: modalità di quantificaizone, riconoscimento ed erogazione del “bonus fognatura”; emolumento che sarà incluso nell’agevolazione sul servizio idrico.
  • Il bonus acqua, in particolare, garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua; su base annua (pari a 50 litri/abitante/giorno); e per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente.

Le novitá della Legge di bilancio

  • C’è poi un ultimo passaggio della legge di conversione del decreto fiscale; che va peraltro, incontro alla richiesta più volte lanciata dal presidente dell’Arera  Stefano Besseghini . Dal 2 Gennaio 2021 infatti i bonus luce, gas e acqua, saranno riconosciuti, in modo automatico anche ai soggetti potenzialmente beneficiari; quelli cioè, con l’Isee entro le soglie fissate per la concessione dello sconto. Sarà poi, l’Autorità, con suoi provvedimenti, sentendo anche il Garante per la privacy, a definire le modalità di trasmissione delle informazioni utili; le notizie che l’INPS cioé, riterrà necessario trasmettere al Sistema informativo integrato; che é considerato, il maxi cervellone gestito dall’Acquirente Unico. Questo perché: contiene l’identikit di tutti i contatori elettrici e gas attivi nel nostro Paese.

Leggi anche: Inps; Novita-fiscali;

Share this:

WhatsApp chat