Crea sito

Estate flop per le spiagge

image_pdfimage_print

Estate deludente per gli stabilimenti balneari

L’Estate avanza, ma gli ombrelloni rimangono chiusi. Le spiagge italiane, messe KO da maltempo e crisi.

  • Saluti iniziali– Buon Giorno e Ben trovati miei cari amici. Come va? Siete in vacanza?! L’accendiamo?! Si?! Evvai! Sono davvero molto felice per voi! E ditemi.State andando al mare? Lascio al silenzio la risposta.
  • Estate flop– Non chiedetevi perchè nelle risposte, chiamo in causa il silenzio. Oramai dovreste saperlo che sono discreta. Difatti, rispetto molto il diritto di scelta e la libertà di circolazione di tutti. Comunque. A proposito di vacanze.Oggi vorrei parlarvi di un recente sondaggio. Che mi ha fatto dispiacere, pensando che possa riguardare anche la Calabria.
  • Il turismo– Eh già. Perchè la Calabria, potrebbe sostentarsi persino col turismo. Anche se il 2019, non sembra essere l’anno giusto per nessuna Regione Italiana.
  • Il sondaggio- Dopo un Maggio disastroso, a Giugno e Luglio, le presenze in spiaggia, hanno registrato una flessione del 25%. Ovverosia: sono diminuiti del 25% i vacanzieri che scelgono le spiagge.
  • L’autore dell’analisi- Il bilancio appena enunciato, proviene da una fonte molto autorevole. Il SIB. Ovvero: il sindacato, italiano,balneari.

Gli assenti

  • Le giustificazioni degli assenti– Le cause dell’assenza sono.Oltre la situazione economica delle famiglie.Il maltempo. Quest’ultimo, in particolare, ha condizionato diverse località. Tanto che alcuni stabilimenti balneari, hanno riportato danni a strutture ed attrezzature.
  • Il disastro di Giugno– durante il mese di Giugno comunque, le presenze registrate, hanno avuto segno meno ovunque. Eccezion fatta quindi per: Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia, Sardegna e Sicilia. Il Friuli Venezia Giulia infatti, si attesta a + 20%. Mentre Marche e Campania a + 15%. Puglia e Sardegna a + 10%. E; dulcis in fundo: la Sicilia a + 5%. Purtroppo, la maglia nera, va all’Abbruzzo. Secondo il sondaggio infatti, questa Regione, ha registrato il – 25% di presenzedi bagnanti.
  • Le prenotazioni- Purtroppo, le prenotazioni, non lasciano spazio a previsioni più rosee. Più in particolare: si confermano Weekend da tutto esaurito .E giorni feriali con la maggior parte degli ombrelloni chiusi. In ogni caso: speriamo che qualcosa cambi. Almeno per Ferragosto. O da Ferragosto. O da Ferragosto in poi!

Leggi anche:Telefonia:arriva l’estate e le compagnie si sbizzarriscono

articolo in formato voce
spot articolo

Share this:

WhatsApp chat