Crea sito

Errore su calcolo pensione, i rimedi INPS

image_pdfimage_print

Errore INPS su calcolo nuovi assegni di pensione; arrivano i ripari

Errore INPS su calcolo assegni di pensione. Il rimedio a Febbraio

  • Dal 1 Gennaio 2020, sono scattati i nuovi assegni delle pensioni. In sede di calcolo peró, l’INPS ha commesso diversi errori di valutazione. Che hanno determinato degli importi molto piú bassi rispetto al loro reale ammontare.
  • Il mese scorso infatti, l’INPS, per errore, ha ridotto circa centomila assegni .
  • l’Istituto ora deve porvi rimedio.  Ecco quindi che l’ente previdenziale ha comunicato un conguaglio immediato, con le emissioni di gennaio.
  • Nella nuova mensilità dunque, ci sará un conguaglio per rimediare all’ errore di calcolo dell’Inps sulle buste di gennaio. Scendendo piú in dettaglio quindi, le pensioni inferiori alle aspettative, avevano scatenato la furia dei pensionati. I quali pensavano all’ applicazione di una riduzione inaspettata. Mentre invece l’errore ha colpito il calcolo del cosiddetto ‘bonus Poletti’.

Il cedolino

  • Con l’arrivo delle pensioni di febbraio quindi, si appalesa necessario controllare attentamente il cedolino. Questo, per verificare l’effettiva differenza con l’emissione precedente. Pertanto, nel caso in cui il conguaglio non sia presente, è suggeribile riferirsi all’Inps stesso o a un Caf. Gli stessi, con apposite procedure, potranno comunicare il mancato versamento.

Consigli

  • In ogni caso, laddove per qualsivoglia ragione doveste nutrire dei dubbi sul vostro importo pensionistico, esaminate il cedolino della pensione. Lo potrete scaricare dalla vostra pagina personale. Con l’accesso tramite pin, alla pagina My Inps, Oppure rivolgendovi ad un consulente previdenziale. Controllando il documento contabile infatti, potrete appurare tutte le anomalie sia dal punto di vista del quantum che dal punto di vista del diritto spettante.

Leggi:Inps;

Share this:

2 Risposte a “Errore su calcolo pensione, i rimedi INPS”

I commenti sono chiusi.

WhatsApp chat