Crea sito

Cima antica Genova: rischio microbiologico

image_pdfimage_print

Cima a rischio microbiologico: Ferragosto out

La cima antica Genova è a rischio microbiologico. Il marchio ” Tuo Chef ” accusa il colpo.

  • Saluti iniziali– Buon Giorno e ben trovati miei cari lettori. Come vi dicevo nel precedente artcolo,Agosto è un mese un pò frenetico. Per cui viene difficile non concedersi qualche guorno di relax. Ma noi siamo irriducibili. E testardi. Combatteremo con deterionazione per incontrarci più di frequente. Sino a raggiungere la quotidianità. D’altronde, ho fiducia nel nostro rapporto. Comunque, detto ciò, è arrivato il momento di entrare nel vivo dell’articolo. O meglio ancora: della questione.
  • Premessa– Come potete intuire dai titoli, la città di Genova, ha registrato un allarme microbiologico. Figo. No?!
  • Il fatto– Più in particolare: il marchio TUo Chef, unitamente al produttore “Buona Compagnia Gourmet S.p.A.”, il 13/08/2019,allerta il Miniatero della Salute. Nella fattispecie: le aziende, riferiscono che il prodotto ” Cima Antica Genova Tuo Chef 2,8 Kg ca”,rappresenta un rischio per la salute.
  • Il lotto– Più in dettaglio: il lotto n° 0131, è a rischio microbiologico.
  • Le confezioni– Per questo, tutte le confezioni in esso contenute, sono considerate a rischio contaminazione.

Il tipo di rischio

  • Il rischio– Il motivo del richiamo, in evidenza sul modello, è il seguente. La Buona Compagnia Gourmet S.p.A, ritiene che il provvedimento ha ragioni precauzionali. Il rischio infatti, è che il prodotto possa causare una contaminazione microbiologica: da Listeria Monocytogenes.
  • Le raccomandazioni- L’invito del produttore quindi, è rivolto ad arginare le possibili conseguenze derivanti dalla contaminazione. Più in paritcolare: tutit i clienti, in possesso della Cima Antica Genova, acquistata ed affettata tra il 03 ed il 13 Agosto 2019, sono avvisati. Oltre a non consumare il prodotto, devono renderlo al punto vendita.
  • Riflessioni– Al di là delle indicazioni riferite dal produttore, vorrei fare una breve parentesi di plauso. O meglio di elogio. Si avete letto bene: di encomio.Voglio ringraziare tutte quelle aziende, che ad onor del vero, decidono di metterci la faccia. Ponderando di penalizzare se stesse, pur di tutelare i clienti. Brave.ci piace!

Leggi anche:Padova:frattaglie dicarne poste sotto sequestro;Cremona:sequestrati 859kg di alimenti;

articolo in formato voce
spot articolo

Share this:

WhatsApp chat