Crea sito

Beata Vergine Maria del Rosario ,la Santa del 7 ottobre

image_pdfimage_print

La Beata Vergine Maria del Rosario é la Santa di oggi

Beata Vergine Maria del Rosario. Oggi la Chiesa ricorda l’arma piú efficace per tenersi lontani dai guai.

  • Quest’oggi la Chiesa Cattolica ha in memoria la Beata Vergine Maria del Rosario. Cerchiamo di comprendere quali sia il vero significato di questa festa proprio attraverso le parole della Chiesa.

La Preghiera

  • Un inno molto bello ;che si prega oggi nelle lodi mattutine; alle prime due strofe, recita: “O Donna gloriosa, alta sopra le stelle, tu nutri sul tuo seno il Dio che ti ha creato. La gioia che Eva ci tolse ci rendi nel tuo Figlio e dischiudi il cammino verso il regno dei cieli. Stiamo parlando di :
  • “Maria, Vergine del Rosario”. La preghiera più diffusa al mondo. A cui san Giovanni Paolo II ha dedicato una Lettera apostolica: “Rosarium Virginis Mariae”.

Le parole di Giovanni Paolo II

  • Pur caratterizzato dalla sua fisionomia mariana”; scrive Giovanni Paolo II nell’introduzione alla lettera; il Rosario “è preghiera dal cuore cristologico”; che con la sua “semplicità e profondità rimane; anche in questo terzo millennio; una preghiera di grande significato; destinata a portare frutti di santità”. A chi pensa che pregare 50 volte l’Ave Maria sia un gesto ripetitivo Giovanni Paolo II risponde: “Se la ripetizione dell’Ave Maria si rivolge direttamente a Maria; con Lei e attraverso di Lei ;è in definitiva a Gesù che va l’atto di amore. La ripetizione si alimenta del desiderio di una conformazione sempre più piena a Cristo, vero ‘programma’ della vita cristiana”.

Le origini della festa

  • L’origine della Madonna del Rosario è stata attribuita all’apparizione di Maria a San Domenico nel 1208 a Prouille; nel sud-ovest della Francia; nel primo convento da lui fondato. La festa che oggi celebriamo fu istituita con il nome di “Madonna della Vittoria” dal papa Pio V; a perenne ricordo della battaglia di Lepanto; svoltasi appunto il 7 ottobre del 1571. In questa battaglia, la flotta della Lega Santa ;formata da Spagna, Repubblica di Venezia e Stato della Chiesa; sconfisse quella dell’Impero ottomano.Il successore, papa Gregorio XIII; la trasformò in festa della “Madonna del Rosario”;perché i cristiani attribuirono il merito della vittoria alla protezione di Maria; che avevano invocato; recitando il Rosario prima della battaglia.

Le parole di Papa Francesco

  • Papa Francesco; più volte; ci ha proposto di riscoprire la bellezza di pregare il Rosario. “Lo si può fare insieme, oppure personalmente; afferma il papa. Scegliete voi ;a seconda delle situazioni; valorizzando entrambe le possibilità. Ma in ogni caso c’è un segreto per farlo: la semplicità”. Nella basilica di Pompei; città la cui patrona è proprio la Madonna del Rosario; si conserva una tela attribuita alla scuola di Luca Giordano ;di non eccelso valore artistico; ma di notevolissimo valore spirituale e taumaturgico; poiché oggetto di culto molto intenso e diffuso.

Padre Pio

  • Concludiamo il discorso con due episodi che vedono Padre Pio protagonista. Un giorno un confratello gli chiese: “Padre, ma perché recitate sempre il Rosario e non altre preghiere?”. Padre Pio rispose: “Perché la Madonna non mi ha mai rifiutato una grazia chiesta attraverso la recita del rosario”. Ad una sua figlia spirituale; Padre Pio; raccomanda il Rosario come strumento privilegiato per difendersi dagli attacchi del diavolo. “Stiamo attenti”, le disse, “teniamo sempre l’arma in mano e vigiliamo; perché il nemico non dorme. Fuggiamo anche l’ombra del peccato”.

Share this:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat