Crea sito

App Store: finalmente arriva “IO” !

image_pdfimage_print

App Store, da poco disponile “IO”

Le App Store sono felici di ospitare “IO”; quell’applicazione tanto osannata dai tecnici

  • Le App Store la ospitano da poco. Ebbene sì! Finalmente é arrivata “IO”: l’applicazione che ci mette in contatto con i servizi pubblici in pochi click!

Notizia in sordina

  • L’applicazione che a detta degli esperti ci avrebbe cambiato la vita é arrivata. Le App Store la ospitano da poco tempo; ma senza squilli di trombe.
  • L’ app che dovrebbe portarci nel futuro é arrivata ; forse meritava almeno un benvenuto un pó piú caloroso. Ma si sa : i nostri sono tempi cupi. E le preoccupazioni , per il momento sono ben altre.
  • In ogni caso peró, era giusto comunicare la buona notizia. Anche solo per spostare per qualche attimo l’attenzione su un aspetto piú soft della vita quotidiana.

Da Sabato

  • Da sabato Google Store ospita IO; “un unico punto di accesso per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali; direttamente dagli smartphone”.

Cos’è IO?

  • IO è la app con la quale un cittadino puó interagire con la Pubblica Amministrazione direttamente con il proprio telefonino. Come: iscrivere i figli a scuola; pagare una multa o il bollo; ricevere i risultati di un esame clinico; prenotare la carta d’identità elettronica. Questo significa: niente più file, carte; perdite di tempo insomma. Una meraviglia non ancora perfezionata peró. Che ancora non c’è però.

App in divenendo

  • Il problema non è tanto lo sviluppo della app; che pure ha richiesto due anni pieni di lavoro . La complicazione infatti proviene dalla digitalizzazione dei servizi. In ogni caso, se la scaricate adesso; e vi accedete con la vostra identità digitale ( SpiD); non ci trovate quasi nulla da fare: a Roma ci sono due servizi attivi : lo sportello unico di edilizia e attività produttive; A livello nazionale invece, c’è solo l’ACI: potete pagarci il bollo auto e informarvi sul certificato di proprietà dell’auto. Insomma l’app c’è; i servizi arriveranno. Tra questi c’è ne é che potrebbe ingolosirvi: il modulo di autodichiarazione; che ogni cittadino dovrebbe scaricare e stampare o ricopiare a mano; aggiungendo una motivazione valida per poter circolare. E’ un servizio facile e veloce; ci vuole un attimo ad aggiungerlo ad IO ;e sarebbe un bell’incentivo a scaricarla, prendersi Spid, e testarla come si deve.

Leggi:Diritti-dei-consumatori;

Share this:

WhatsApp chat